Misurare l'espansione termica nella progettazione e nello sviluppo dei veicoli

Gestire le sollecitazioni dell'espansione termica alle temperature e alle pressioni richieste può essere problematico “ soprattutto se i materiali coinvolti sono di diversa natura.

In questa parte di On the Road with Henkel, esamineremo più da vicino lo sviluppo degli adesivi strutturali capaci di adattarsi all'espansione termica in collaborazione con la Clemson University.
 

TRASCRIZIONE VIDEO

Parlante 1: [00:00:00] L’utilizzo dell’alluminio rende i veicoli più leggeri ma gestire le sollecitazioni dell'espansione termica alle temperature e alle pressioni richieste può essere un problema. Siamo in viaggio con Henkel a Greenville, in South Carolina. Qui, grazie alla nostra attività di ricerca in collaborazione con la Clemson University, abbiamo sviluppato adesivi strutturali che si adattano a queste sollecitazioni. Scopriamone di più. 

[musica]

Parlante 2: L'espansione termica non è un problema, è solo un fenomeno. Qualsiasi metallo, in realtà qualsiasi materiale, se esposto a cicli termici, aumento o diminuzione della temperatura, si espande o si contrae. Il problema si verifica nelle strutture delle automobili quando riuniamo metalli o materiali di diverso tipo in un’unica struttura.Thermal expansion is not a problem, it is just a phenomenon. Every metal, every material actually, when exposed to thermal cycling, increase in temperature or drop in temperature will expand or contract. The problem happens in automotive structures when we bring metals or materials of different types together in a structure.

Parlante 3: Henkel e Clemson hanno unito le forze per approfondire questo particolare argomento. Beh, Henkel mette la ricerca, il background e il know-how in campo chimico per la parte degli adesivi mentre Clemson mette le proprie conoscenze in campo automobilistico oltre a numerose metodologie di prova necessarie per compiere i passi successivi verso il futuro. Sono stati in grado di fare un passo indietro e domandarsi, "Come possiamo ricavare un modello da tutto questo? Come possiamo esaminare la questione dal punto di vista del metodo sperimentale?"; Il modello predittivo elimina molte prove fisiche ancora comuni nel processo di progettazione, ma lascia ancora molto al caso nella scelta del materiale e del tipo di adesivo.

Parlante 2: La capacità sperimentali di cui disponiamo qui a Clemson ruotano tutte attorno all’utilizzo di tecniche all’avanguardia per la misurazione ottica della formazione. Inoltre utilizziamo le telecamere per monitorare gli oggetti in modo da poter misurare accuratamente l'espansione e la contrazione termica in risposta al carico termico. Non abbiamo inventato questa tecnica ma non è stata utilizzata in nessuna applicazione simile a ciò che stiamo facendo in questo progetto con Henkel.

Parlante 3: Il risultato finale dello strumento di simulazione è mettere realmente gli OEM nelle condizioni di utilizzare al meglio gli adesivi nei loro giunti. Permette agli OEM e a Henkel di agire congiuntamente in anticipo e di disporre di un livello di comfort maggiore, in tutto il processo di sviluppo del progetto. Ma possiamo anche prendere esattamente lo stesso modello e capire sulla base di questo come vogliamo progettare i materiali futuri per i mix di domani.

Parlante 2: Coinvolgere Henkel in questa partnership ci ha portato all'avanguardia nella ricerca e nello sviluppo dei giunti dal momento che l’incollaggio tramite adesivi è probabilmente la tecnica di giunzione più critica per le strutture leggere del futuro.

[musica]

[00:02:56] [FINE DELL’AUDIO]

 

Modulo di contatto

Ci sono alcuni errori, si prega di correggerli sotto
Che cosa vorreste richiedere?
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Titolo
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Questo campo non è valido